ATTENZIONE:RUBATA GIOVEDI 21/6/18 ALLE ORE 21:15 A FELETTO (TO) ALFA ROMEO ALFETTA PRIMA SERIE DEL 1973 TARGATA CB 220476 BLU OLANDESE TELAIO AR 202055 MOTORE AR 160815632
[ img ]

Gli utenti che non si presentano e a zero messaggi saranno cancellati entro 7 giorni dalla iscrizione

Furto alfetta prima serie di capoccia

Capoccia
Messaggi: 648
Iscritto il: 21 mar 2013 16:03:09
Località: Zurigo

Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Capoccia » 14 gen 2020 14:00:58

Cari amici,
oramai e' passato oltre un anno e mezzo e le possibilita' di ritrovarla si affievoliscono ma vi garantisco che il mio ricordo e la mia incazzatura sono ancora vivissimi! Uno dei piu' grandi dispiaceri e' il sospetto che nonostante la nostra tempestivita' ed il video fornito alle forze dell'ordine la sera stessa, le indagini per ritrovarla non siano mai partite (d'altronde si parla di un furto d'auto e non di un crimine efferrato). Eccetto qualche avvistamento sospetto che poi si rivela sempre sbagliato, e' silenzio completo...zero novita', come se fosse svanita nel nulla :-(

Nonostante oggi sia ritornato in "pista" con una bellissima alfetta GTV, la mia fetta prima serie non la scordero' mai anche perche' era in mio possesso dal 2004 ed era davvero stupenda, fresca di restauro maniacale di 2 anni gestito dal maestro Calapaj!!!!

Beh, che dire.....l'importante e' che si tratti solo di una macchina e non di cose ben piu' serie! Vi prego solo di tenre gl'occhi aperti e di farmi sapere se vedete qualcosa di sospetto. Per chi non se la ricordasse, allego qualche foto e ringrazio i gestori del sito per tenere ancora il messaggio in prima pagina!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Sacha
Messaggi: 2127
Iscritto il: 18 mar 2013 23:23:02
Località: Whiteley, Hampshire, England
Contatta:

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Sacha » 14 gen 2020 14:37:17

eh si.... cazzarola, e che rabbia coi caramba che dicono grazie per il video e riconoscono anche i personaggi.... bah. Comunque la speranza é ultima a morire e ste cose ci mettono sempre anni, spesso perche anche sapendo chi c'é dietro, finché non hanno prove veramente pesanti che possono portare a condanne, penso manco si muovono. Purtroppo questo é uguale in tutti i paesi, alla fine la rabbia di vedere il reo acchiappato, e poi uscire il giorno dopo con una denuncia in piú e la macchina sempre sparita, penso sarebbe maggiore.

Comunque i nostri tentacoli spannano l'Europa quindi prima o poi deve da uscí e riuscirá, e li ci sará uno di noi.

Intanto goditi la GTV....

S.

Avatar utente
Sacha
Messaggi: 2127
Iscritto il: 18 mar 2013 23:23:02
Località: Whiteley, Hampshire, England
Contatta:

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Sacha » 14 gen 2020 14:38:07

comunque é bella forte...poi col fantasma di Mario Brega sul codolino, é uno spettacolo...

S.

Avatar utente
giuliasuper69
Messaggi: 8600
Iscritto il: 13 mar 2013 16:07:33
Località: Palermo

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda giuliasuper69 » 14 gen 2020 19:05:26

Capoccia ha scritto: Vi prego solo di tenre gl'occhi aperti e di farmi sapere se vedete qualcosa di sospetto. Per chi non se la ricordasse, allego qualche foto e ringrazio i gestori del sito per tenere ancora il messaggio in prima pagina!


Caro Capoccione il messaggio resterà fino a quando non sarà ritrovata o si avranno notizie certe sulla sua sorte,è poca cosa ma considerato che il forum viene letto da moltissima gente non registrata contribuisce a mantenere aperti gli occhi e la speranza.
Quanto alle indagini temo anche io che nulla o quasi sia stato fatto,del resto gli stessi carabinieri hanno ammesso che tranne nei casi in cui si organizzano grandi perquisizioni o retate con il coinvolgimento di molteplici unità,singole pattuglie nemmeno entrano in certi luoghi quali campi nomadi etc,purtroppo è la triste realtà.

Avatar utente
Andrea78
Messaggi: 2286
Iscritto il: 15 mar 2013 19:03:08
Località: Udine

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Andrea78 » 14 gen 2020 21:51:22

L'augurio per i ladri è che possono utilizzare il ricavato per tentare di curare una brutta malattia...

Io sono con Sacha, secondo me alla lunga ne avremo ragione. Qualche passo falso lo faranno, e a quel punto i nostri occhi vigili saranno pronti a beccarli.

Avatar utente
masi&angi
Messaggi: 750
Iscritto il: 15 mar 2013 12:29:57
Località: RT- Germany
Contatta:

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda masi&angi » 15 gen 2020 09:47:43

Caro Capoccia,
benche`siano passati anni dal furto, posso capire il tuo costante stato d`animo. Ci son passato anchio. Solo tre giorni dopo l´acquisto del la mia carriola, in Italia, e parlo del 1991, il suo furto fu sventato fortunatamente all`ultimo minuto procurandole solo minimi danni. Ancora oggi quando vedo i segni su di lei del avvenuto scasso, mi sale la rabbia pensando ad alcuni BASTARDI a i quali gli si dovrebbero tagliare la mani. Comunque, ti auguro che magari un giorno ritrovi la strada di casa. Salutoni. angi.

Capoccia
Messaggi: 648
Iscritto il: 21 mar 2013 16:03:09
Località: Zurigo

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Capoccia » 15 gen 2020 10:52:06

Grazie per il vostro supporto ragazzi!

Angi, questa storia della tua giulia non la sapevo.... :shock:

Capoccia
Messaggi: 648
Iscritto il: 21 mar 2013 16:03:09
Località: Zurigo

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Capoccia » 15 gen 2020 11:28:28

vi includo qualche altra immagine di interni e vano motore cosi', giusto per masochismo!!!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
marco cagliari
Messaggi: 374
Iscritto il: 19 mar 2013 11:59:49
Località: capoterra

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda marco cagliari » 15 gen 2020 13:07:42

veramente triste sapere che le forze dell'ordine abbiano riconosciuto i colpevoli ma niente abbiano fatto per recuperare il mezzo.
ogni volta che vedo un annuncio di Alfetta, controllo cosa vendano pur sapendo che difficilmente parti di essa possano essere vendute su canali pubblici anche perchè secondo me la signora gira intera con colore modificato e targa ereditata da qualche ammasso di ruggine...

Capoccia
Messaggi: 648
Iscritto il: 21 mar 2013 16:03:09
Località: Zurigo

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Capoccia » 15 gen 2020 15:30:22

ed in fine ecco vano motore.... :cry:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Capoccia
Messaggi: 648
Iscritto il: 21 mar 2013 16:03:09
Località: Zurigo

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Capoccia » 15 gen 2020 15:34:31

marco cagliari ha scritto:anche perchè secondo me la signora gira intera con colore modificato e targa ereditata da qualche ammasso di ruggine...


Mah, io me le sono immaginate un po tutte ma sinceramente non saprei che fine ha fatto. Copia/incolla nuomero telaio, venduta a pezzi oppure (come pensa Giovanni) nascosta in qualche capannone di qualche onesto collezionista....mah :?:

Avatar utente
Sacha
Messaggi: 2127
Iscritto il: 18 mar 2013 23:23:02
Località: Whiteley, Hampshire, England
Contatta:

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Sacha » 15 gen 2020 17:31:59

no....io sono abbastanza certo che facciano il trapianto di numero di telaio. Unica cosa é che era talmente perfetta che non credo avrebbero cambiato niente, e quindi il rischio di riconoscimento rimane alto. Per questo penso che o rimanga in letargo per tanto tempo, o tristemente sia finita all'estero. Ma anche all'estero abbiamo 4 paesi coperti quindi....come diciamo tutti, prima o poi ha da ricicciá da qualche parte, e noi (o i nostri amici), come un segugio fedele, saranno li ad aspettare.

S.

Avatar utente
Giovanni
Messaggi: 1137
Iscritto il: 13 mar 2013 19:43:52
Località: Canavese (TO)

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Giovanni » 15 gen 2020 22:50:19

Sono convinto che prima o poi salta fuori.
Le volevo bene anch'io e mi manca!!

Avatar utente
masi&angi
Messaggi: 750
Iscritto il: 15 mar 2013 12:29:57
Località: RT- Germany
Contatta:

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda masi&angi » 16 gen 2020 08:26:03

Capoccia ha scritto:Grazie per il vostro supporto ragazzi!

Angi, questa storia della tua giulia non la sapevo.... :shock:

.....Estate 91, San Vito dei Normanni Puglia, la dove comprai la Giulia. Parcheggi piazza Municipio addiacenti a zona di passeggio, i bar intorno pieni di gente. Parcheggio, e con mia moglie andiamo a prendere un gelato. Circa 10 minuti dopo ritorniamo verso la Giulia, ci stupiamo: Dove sono tutte la persone dei bar??? Mia moglie, stupita volendo entrare in macchina mi dice: Ma non avevi chiuso? Stranamente anche la porta sinistra e`aperta. Situazione strana che ancora non avevo realizato. Entro in macchina e avverto qualcosa sotto i piedi sotto al piantone del volante. Con le mani raccolgo quell pezzo, e`di plastica. E´la parte inveriore che avvolge il devialuci ed il blocchetto d´avviamento. Mi accorgo che Il blocchetto della chiave riporta profonte scalfiture. In quel momento ho capito! La Giulia stave per prendere cattive strade. Mi son guardato intorno volendo chiedere se qualcuno avesse visto qualcosa, niente nemmeno a pagarli! Provo mettere in moto, la Giulia parte. Mia moglie ed io Tremolanti e schioccati, abbiamo preso la strada di casa. Il giorno dopo, parlando con alcune persone, che gia`sapevano dell´accaduto, mi dicono: La macchina te la devi portare in Germania? Ieri ti e`andata bene, finche`non te la porti lasciala in garage, perche`la seconda volta non avrai fortuna. Mesi dopo, tramite mia cugina, fui informato di chi ed i motivi che cerano dietro il tentato furto. Allora capii anche perche`le persone dei bar erano sparite. Una persona malfamata della zona, possessore anchegli di una Giulia Bianca che la teneva come un gingillo, dopo averla danneggiata in un incidente, voleva da prima comprarla dal proprietario precedente ma, non volendo pagare il prezzo richiesto, aveva deciso, visto l`occasione di rimediare in altro modo. Ho avuto culo! angi

zufe
Messaggi: 207
Iscritto il: 15 apr 2013 06:59:30
Località: Roma

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda zufe » 16 gen 2020 09:11:21

Giovanni,
dovrebbe esser stato comunque rubricato un fascicolo penale; non dovrebbe esser impossibile (anche senza un patrocinatore ma rivolgendo te stesso o a mezzo Agenzia di pratiche auto istanza alla Cancelleria del Tribunale competente, da identificare la Stazione dei Carabinieri che ha raccolto la denuncia del reato) recuperare comunque il 'certificato di chiusa inchiesta' attestante che gli autori del reato siano restati ignoti.
Questo documento dichiara che le indagini (se svolte) non hanno condotto a risultati di sorta.
Se invece il certificato di 'chiusa inchiesta' non fosse rilasciato è probabile che le indagini siano tuttora in corso e conosciuto il numero del fascicolo, sempre tramite Carabinieri/Cancelleria si può fare istanza per conoscere lo stato di avanzamento del procedimento.
In questo contesto, comunque e se non già da te fatto, è necessario, con la denuncia di furto, chiedere la cancellazione dal PRA della targa (per furto) e con l'aiuto del RIAR ma anche ASI e ACI storico segnalare ufficialmente targa e telaio e numero motore rubati, affinché in caso di segnalazione degli stessi, anche da acquirente in buona fede, scatti, sempre su tua istanza, se non fatto d'ufficio, il sequestro del provento del reato nelle mani del possessore.
Importante quindi riscontrare che nella denuncia di furto sia stata segnalata targa ma anche telaio dell'Alfetta se non addirittura il numero del motore per favorire in caso di segnalazioni/ritrovamenti che sia collegato al furto da te subìto quanto eventualmente recuperato.
Spero di esser riuscito a contribuire a darti suggerimenti di azioni concrete per il ritrovamento della TUA Alfetta!
Sono a disposizione.
Ciao, Felice.

Avatar utente
rossogamba
Messaggi: 5941
Iscritto il: 13 mar 2013 16:32:25
Località: TREVISO
Contatta:

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda rossogamba » 16 gen 2020 11:19:49

Caspita Giovanni, non ricordavo le foto degli interni, era....è.. davvero bellissima.
Mi trovo anch'io allineato con il pensiero di Sacha, il tempo è galantuomo e prima o poi la tua Alfetta salta fuori e noi saremo lì....
Quelli del Biscione che Morde non perdonano!

Avatar utente
Andrea78
Messaggi: 2286
Iscritto il: 15 mar 2013 19:03:08
Località: Udine

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Andrea78 » 16 gen 2020 11:45:43

masi&angi ha scritto:
Capoccia ha scritto:Grazie per il vostro supporto ragazzi!

Angi, questa storia della tua giulia non la sapevo.... :shock:

.....Estate 91, San Vito dei Normanni Puglia, la dove comprai la Giulia. Parcheggi piazza Municipio addiacenti a zona di passeggio, i bar intorno pieni di gente. Parcheggio, e con mia moglie andiamo a prendere un gelato. Circa 10 minuti dopo ritorniamo verso la Giulia, ci stupiamo: Dove sono tutte la persone dei bar??? Mia moglie, stupita volendo entrare in macchina mi dice: Ma non avevi chiuso? Stranamente anche la porta sinistra e`aperta. Situazione strana che ancora non avevo realizato. Entro in macchina e avverto qualcosa sotto i piedi sotto al piantone del volante. Con le mani raccolgo quell pezzo, e`di plastica. E´la parte inveriore che avvolge il devialuci ed il blocchetto d´avviamento. Mi accorgo che Il blocchetto della chiave riporta profonte scalfiture. In quel momento ho capito! La Giulia stave per prendere cattive strade. Mi son guardato intorno volendo chiedere se qualcuno avesse visto qualcosa, niente nemmeno a pagarli! Provo mettere in moto, la Giulia parte. Mia moglie ed io Tremolanti e schioccati, abbiamo preso la strada di casa. Il giorno dopo, parlando con alcune persone, che gia`sapevano dell´accaduto, mi dicono: La macchina te la devi portare in Germania? Ieri ti e`andata bene, finche`non te la porti lasciala in garage, perche`la seconda volta non avrai fortuna. Mesi dopo, tramite mia cugina, fui informato di chi ed i motivi che cerano dietro il tentato furto. Allora capii anche perche`le persone dei bar erano sparite. Una persona malfamata della zona, possessore anchegli di una Giulia Bianca che la teneva come un gingillo, dopo averla danneggiata in un incidente, voleva da prima comprarla dal proprietario precedente ma, non volendo pagare il prezzo richiesto, aveva deciso, visto l`occasione di rimediare in altro modo. Ho avuto culo! angi


...alla faccia del figlio di madre ignota... che galantuomini girano!! :roll: :roll:

Capoccia
Messaggi: 648
Iscritto il: 21 mar 2013 16:03:09
Località: Zurigo

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda Capoccia » 16 gen 2020 12:13:47

zufe ha scritto:Giovanni,
dovrebbe esser stato comunque rubricato un fascicolo penale; non dovrebbe esser impossibile (anche senza un patrocinatore ma rivolgendo te stesso o a mezzo Agenzia di pratiche auto istanza alla Cancelleria del Tribunale competente, da identificare la Stazione dei Carabinieri che ha raccolto la denuncia del reato) recuperare comunque il 'certificato di chiusa inchiesta' attestante che gli autori del reato siano restati ignoti.
Questo documento dichiara che le indagini (se svolte) non hanno condotto a risultati di sorta.
Se invece il certificato di 'chiusa inchiesta' non fosse rilasciato è probabile che le indagini siano tuttora in corso e conosciuto il numero del fascicolo, sempre tramite Carabinieri/Cancelleria si può fare istanza per conoscere lo stato di avanzamento del procedimento.
In questo contesto, comunque e se non già da te fatto, è necessario, con la denuncia di furto, chiedere la cancellazione dal PRA della targa (per furto) e con l'aiuto del RIAR ma anche ASI e ACI storico segnalare ufficialmente targa e telaio e numero motore rubati, affinché in caso di segnalazione degli stessi, anche da acquirente in buona fede, scatti, sempre su tua istanza, se non fatto d'ufficio, il sequestro del provento del reato nelle mani del possessore.
Importante quindi riscontrare che nella denuncia di furto sia stata segnalata targa ma anche telaio dell'Alfetta se non addirittura il numero del motore per favorire in caso di segnalazioni/ritrovamenti che sia collegato al furto da te subìto quanto eventualmente recuperato.
Spero di esser riuscito a contribuire a darti suggerimenti di azioni concrete per il ritrovamento della TUA Alfetta!
Sono a disposizione.
Ciao, Felice.


Grazie Felice, effettivamente abbiamo gia' fatto tutto eccetto controllare se l'indagine e' ancora in corso oppure se e' stata chiusa. Cerchero' di attivarmi appena possibile ma se dovessi riscontrare che e' stato chiusa sarei ancora una volta abbastanza deluso :-(

Avatar utente
giacomo
Messaggi: 1069
Iscritto il: 06 giu 2016 14:10:41
Località: Napoli

Re: Furto alfetta prima serie di capoccia

Messaggioda giacomo » 16 gen 2020 18:27:02

Massima solidarietà Amico


Torna a “BARAONDA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 31 ospiti