ATTENZIONE:RUBATA GIOVEDI 21/6 ALLE ORE 21:15 A FELETTO (TO) ALFA ROMEO ALFETTA PRIMA SERIE DEL 1973 TARGATA CB 220476 BLU OLANDESE TELAIO AR 202055 MOTORE AR 160815632
[ img ]

Gli utenti che non si presentano e a zero messaggi saranno cancellati entro 7 giorni dalla iscrizione

Esercito Italiano

Avatar utente
irriducibile
Messaggi: 485
Iscritto il: 13 mar 2013 16:58:27
Località: piemonte orientale

Esercito Italiano

Messaggioda irriducibile » 15 mar 2013 22:20:25


Avatar utente
giuliasuper69
Messaggi: 7488
Iscritto il: 13 mar 2013 16:07:33
Località: Palermo

Messaggioda giuliasuper69 » 20 mar 2013 16:39:20

Fronte d'Africa 43 la Coloniale del Regio Esercito
[ img ]

Avatar utente
giuliasuper69
Messaggi: 7488
Iscritto il: 13 mar 2013 16:07:33
Località: Palermo

Messaggioda giuliasuper69 » 20 mar 2013 16:43:17


Avatar utente
giuliasuper69
Messaggi: 7488
Iscritto il: 13 mar 2013 16:07:33
Località: Palermo

Messaggioda giuliasuper69 » 20 mar 2013 16:51:16

Qui con Rommel
[ img ]
[ img ]

Giulio84
Messaggi: 2648
Iscritto il: 15 mar 2013 20:12:15
Località: Torino

Messaggioda Giulio84 » 28 mar 2013 03:52:47

giuliasuper69 ha scritto:[ img ]


questa immagine proviene dal reportage sulla campagna di russia effettuata dal fotografo (tra i padri del fotogiornalismo) Federico Patellani

Campagna di Russia. Ucraina - Slavianka - colonna di automezzi militari lungo i binari della ferrovia

Autore: Patellani, Federico (1911/ 1977), fotografo principale

Luogo e data della ripresa: Ucraina, 01/06/1941 - 10/03/1942

Materia/tecnica: gelatina bromuro d'argento/pellicola in rullo negativa (nitrato)

Misure: 135 mm (24 x 36 mm)

Collocazione: Cinisello Balsamo (MI), Museo di Fotografia Contemporanea, fondo Archivio Federico Patellani, PR. 564/FT. 3

Giulio84
Messaggi: 2648
Iscritto il: 15 mar 2013 20:12:15
Località: Torino

Messaggioda Giulio84 » 02 apr 2013 16:19:50

Alfa-Romeo 2500 Coloniale

Caratteristiche
Motore a carburazione 6 cilindri (2433 cc.)
Potenza 87/4600 giri al minuto
Passo 3,10 metri
Lunghezza 4,70 metri
Larghezza 1,57 metri
Altezza 1,60 metri
Pneumatici 5,50-18
Peso a vuoto 1725 kg
Portata 4/6 persone
Trasmissione 4 x 2 a 4 marce più retromarcia
Pendenza massima superabile 25 %
Velocità massima 127 km /h
Autonomia 850 km (col solo serbatoio principale)
Capacità serbatoio 120 litri (più 70 litri in 4 serbatoi supplementari da 25 l. e da 10 l.)

L’Alfa-Romeo 2500 Coloniale nacque dallo sviluppo del modello civile Alfa-Romeo 2500 6C (versioni Sport e Turismo), su specifica del Ministero della Guerra.
Gli studi per una versione militare da impiegarsi nelle Colonie iniziarono nel 1938, ed alla fine del 1939 iniziarono i collaudi dei due prototipi in terra d’Africa, sulle sconnesse piste di Etiopia ed Eritrea. In particolare, venne studiata la carburazione in quota ed il raffreddamento del motore alle alte temperature.
Dato che i collaudi non erano stati del tutto soddisfacenti, la messa a punto del veicolo proseguì per tutto il 1940 ed il 1941. Nel 1941 comparve la versione definitiva, caratterizzata da una buona potenza del motore, dal bloccaggio del differenziale, da buone capacità fuoristrada e da una ampia autonomia (aumentabile con i fustini e le taniche di riserva).
L’auto venne anche inviata in Russia al seguito prima del C.S.I.R e poi dell’A.R.M.I.R.; data la peculiare tipologia operativa, ne venne approntata una versione a cabina metallica chiusa per l’impiego invernale alle basse temperature, di cui non sopravvivono esemplari.
I sovietici catturarono alcune di queste vetture durante l’Operazione Saturno (inverno 1942-43) e le utilizzarono poi per il trasporto dei loro alti ufficiali (nel tardo 1944 ne vennero avvistate due a Nisch – al confine bulgaro – nella versione a cabina chiusa e dipinte in rosso scuro)
Dopo l’Armistizio del settembre 1943 vennero prodotti almeno altri 44 esemplari per le truppe di occupazione tedesche e per la RSI.
Un progetto della Alfa-Romeo di dotare la vettura di trazione integrale e di cambio con riduttore rimase sulla carta.
In totale vennero prodotti 150 esemplari della Coloniale nel 1941-43 (oltre ai due prototipi ed alla quarantina di esemplari germanici successivi). Tra gli altri, la vettura venne utilizzata da Mussolini in Albania nel 1941 e dai generali Gambara (in Africa Settentrionale) e Messe (sul fronte Orientale).
L’auto rimase in servizio anche nel dopoguerra per il trasporto di alte personalità militari.



fonte:
http://www.centoventesimo.com/mezzi/automezzi/alfa_rom_2500/alfa_rom_2500.htm


[ img ]

Giulio84
Messaggi: 2648
Iscritto il: 15 mar 2013 20:12:15
Località: Torino

Messaggioda Giulio84 » 02 apr 2013 16:20:11


Giulio84
Messaggi: 2648
Iscritto il: 15 mar 2013 20:12:15
Località: Torino

Messaggioda Giulio84 » 02 apr 2013 16:20:28


Giulio84
Messaggi: 2648
Iscritto il: 15 mar 2013 20:12:15
Località: Torino

Messaggioda Giulio84 » 02 apr 2013 16:20:44


Avatar utente
giuliasuper69
Messaggi: 7488
Iscritto il: 13 mar 2013 16:07:33
Località: Palermo

Messaggioda giuliasuper69 » 19 apr 2013 15:44:58

500 del genio militare di Pavia
[ img ]

Avatar utente
giuliasuper69
Messaggi: 7488
Iscritto il: 13 mar 2013 16:07:33
Località: Palermo

Messaggioda giuliasuper69 » 19 apr 2013 15:45:43

Parata a Torino nel 39
[ img ]

Avatar utente
irriducibile
Messaggi: 485
Iscritto il: 13 mar 2013 16:58:27
Località: piemonte orientale

Re: Esercito Italiano

Messaggioda irriducibile » 04 mag 2015 11:56:00

autiere con matta
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Giulio84
Messaggi: 2648
Iscritto il: 15 mar 2013 20:12:15
Località: Torino

Re: Esercito Italiano

Messaggioda Giulio84 » 08 gen 2017 23:46:51

fonte: trovata sul web

175_001.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
irriducibile
Messaggi: 485
Iscritto il: 13 mar 2013 16:58:27
Località: piemonte orientale

Re: Esercito Italiano

Messaggioda irriducibile » 24 mag 2017 16:09:00

Dicembre 1985. Caserma Ceccaroni di Rivoli (TO)

Quel giorno l' ufficiale di picchetto era un giovane Sottotenente al quale era stato raccomandata la massima diligenza nella gestione del servizio.
Verso le 9/9.30, si presenta alla porta carraia una Alfasud 1.3 in livrea di servizio blu con a bordo il Comandante della Brigata (Taurinense), Signor Generale di Brigata Angelo Becchio, il quale scende non appena oltrepassata la sbarra ed esclama: Tenente ! mi presenti la forza. Il giovane ufficiale con impeto ed ardore senza alcun indugio risponde prontamente salutando militarmente. Dia indicazione all'autista dove parcheggiare l'auto e mi accompagni dal colonnello comandante ! FATTO
Una oretta piu' tardi si presenta questa volta una Alfetta 1.8 "scudo largo" in livrea di servizio blu ; il moviere mi chiama: Tenente, questo ha ancora piu' stellette dopo la greca. Mi avvicino e salutando scorgo il Comandante de IV Corpo di Armata Alpino, Signor Generale di Corpo d'Armata Benito Gavazza che rivolgendosi garbatamente mi dice: sono atteso dal Colonnello Comandante...la strada la conosco, caporale, rivolgendosi all'autista, parcheggi vicino all' Alfasud.

Come avrete capito quel giovane ufficiale è chi vi scrive. Ho certamente le foto di quelle auto parcheggiate nella piazza d'armi ma non riesco a trovarle......devono pero' saltare fuori !!!


Torna a “Altri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti